Politica della Comunicazione

La politica della comunicazione è l’insieme delle attività dirette a stimolare lo sviluppo delle vendite attraverso la sollecitazione del consumatore, degli intermediari commerciali

o delle forze di vendita. Alcune delle strategie di comunicazioni più utilizzate ai giorni nostri sono:
 green
Il green marketing è la commercializzazione di prodotti che si ritiene siano ecologicamente preferibili ad altri. Esso fa riferimento ad un’ampia gamma di attività, quali il cambiamento del prodotto o del processo di  produzione o l’utilizzo di imballaggi eco-sostenibili. Esso fa parte di un nuova visione del marketing che aggiusta e migliora quella esistente. Esso, inoltre, appartiene ad uno stesso gruppo di strategie che cerca di affrontare il problema della mancanza di adattamento tra il marketing come è oggi concepito e le realtà sociali ed ambientali che caratterizzano il mercato.
 Le-Pubblicità-più-belle-Guerrilla-Marketing-11-223x300kit-kat-panchina
Lo street marketing è una forma di marketing non convenzionale che si esplica esclusivamente per le strade vere e proprie di una città o al massimo all’interno dei Centri Commerciali, e privilegia come strumenti il corpo e l’azione di performer. In particolare, lo street marketing opta per la spettacolarizzazione del suo farsi.
 buzz
Il buzz marketing è quell’insieme di operazioni di marketing non convenzionale volte ad aumentare il numero e il volume delle conversazioni riguardanti un prodotto o un servizio e, conseguentemente, ad  accrescere la notorietà e la buona reputazione di una marca. Buzz marketing è, dunque, la strategia di coloro che, consapevolmente o inconsapevolmente, gratis o a pagamento, utilizzano il web per parlare e far parlare di beni, aziende o brand. Elemento centrale del buzz marketing è l’uso del passaparola.
 Guerrilla marketing
Il Guerriglia marketing è una forma di promozione pubblicitaria non convenzionale e a basso costo ottenuta attraverso l’utilizzo creativo di mezzi e strumenti aggressivi che fanno leva sull’immaginario e sui meccanismi psicologici degli utenti finali. Uno dei primi esempi
di guerrilla marketing è stata la leggenda metropolitana messa in rete, e da lì lanciata dagli altri media, in cui si parlava di quattro cineasti scomparsi in una foresta del Maryland nel 1994, di cui sarebbero state ritrovate le riprese a distanza di anni; un sito web trattava del caso, e dopo poco uscì nei cinema il film The Blair Witch Project.
 gurr
L’event marketing è l’attività di progettazione o sviluppo di un tema di attività,  occasione, esposizione o per promuovere un prodotto , una causa o un’organizzazione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...