Musica e marketing? Si

Come in tutti i settori, anche la musica ha una sua strategia marketing e degli sponsor pubblicitari che permettono la sua diffusione in tutti i settori dell’economia. Infatti La rapida evoluzione subita negli ultimi decenni dagli ambienti strategici di marketing, sembra aver dischiuso un sentiero percorribile congiuntamente sia dal marketing che dalla musica: quello del coinvolgimento emotivo. Questo coinvolgimento porta dei benefici con i quali, attraverso la musica, una marca può comunicare. 
Con ciò si può delineare un terreno comune tra musica e marketing, sviluppato attraverso una coerente struttura progettuale. Basti pensare al brand Vevo, uno dei maggiori brand sviluppatori di Youtube, che attraverso il proprio lavoro abbraccia alla perfezione la relazione tra musica e marketing.

vevo

Uno dei maggiori marchi di mercato nel brand musicale è il sound branding,un marchio di fabbrica in cui il suono viene utilizzato per identificare univocamente l’origine commerciale dei prodotti e dei servizi. 
L’ausilio di questo sound branding è l’esempio lampante della relazione tra musica e marketing e ci spiega che dietro una canzone di Jovanotti, J-Ax o chi per esso, c’è sempre un fattore economico che gira intorno.