Cos’è un messaggio subliminale?

 

Il termine subliminale deriva dal latino “SUB-LIMEN” sub, sotto, e limen, soglia, cioè “SOTTO LA SOGLIA”, in riferimento al confine del pensiero conscio.
Messaggio subliminale altro non è che l’invio di una informazione destinata a raggiungere una persona a livello inconscio.
Ricevere cioè un messaggio inconsapevolmente, appena sotto la soglia della percezione cosciente.
La trasmissione di un messaggio subliminale può avvenire attraverso immagini, testi scritti, suoni che solo apparentemente illustrano un determinato argomento mentre nascondono al suo interno – come in un codice cifrato – ulteriori frasi o immagini avulse dal contesto iniziale che rimarrebbero inconsapevolmente nella memoria dell’osservatore.
Si ha quindi sulla persona una vera e propria violazione della coscienza apportando modifiche comportamentali inspiegabili.

I messaggi subliminali possono essere quindi divisi in due tipologie:

  • Messaggi scritti: In una frase, paragrafo o testo possono nascondersi dei messaggi rintracciabili ed evidenziabili solo leggendo la medesima frase al contrario o solo le iniziali di ogni parola oppure ancora le iniziali della riga. I modi e le tecniche possono essere i più disparati. 
  • Messaggi sonori: È noto che l’orecchio e l’occhio umano sono in grado di percepire una determinata gamma di frequenze d’onda. Come qualunque gamma di valori, questo intervallo ammette un certo errore in eccesso e in difetto, sia all’estremo superiore che inferiore, non avendo senso dare una misura senza una relativa dispersione.È altresì noto che fra la ricezione del segnale visivo o sonoro nell’organo e la sua rielaborazione celebrale intercorre un tempo finito, seppure molto breve: anche in questo caso, non avrebbe senso fisico postulare due azioni simultanee agenti a distanza.Combinando queste due considerazioni, può essere definita una gamma ristretta di frequenze d’onda e di tempo (sia audio che video) che sono percepite dall’organo, ma non interpretate dal cervello, presenti nell’inconscio come messaggi subliminali, ma estranei alla coscienza.