Samsung: nuova campagna. Go, Explore, Create, Move

Il mercato corre veloce, e questo sicuramente Samsung lo sa molto bene. Solo cinque anni fa era stata istituita la campagna di marketing “Next Big Thing” attraverso la quale il colosso sud coreano proponeva i propri smartphone ai mercati internazionali. Ora sembra che tale politica necessiti di alcuni cambiamenti per venire incontro alle nuove esigenze della clientela.

Secondo il Chief Marketing Officer di Samsung Nord America Marc Mathieu, la nuova campagna si incentrerà su quattro cosiddette “collezioni”, ovvero Go, Explore, Create e Move, tutte parti di un unico ecosistema che per essere facilmente interpretato e capito dal cliente necessita di essere “ordinato” in diverse categorie o, per l’appunto, in “collezioni”.

L’intenzione di Samsung consiste nel definire ogni singolo prodotto e nel far capire al consumatore la sua utilità all’interno di un ecosistema più ampio, in modo tale da persuaderlo ad acquistare diverse soluzioni contemporaneamente connesse – ed interconnesse – tra loro. Tale nuova politica di marketing è tra l’altro frutto di un mercato degli smartphone che si sta avviando verso la stagnazione, rendendo indispensabile la diversificazione dei prodotti per garantire redditività e profittabilità all’azienda.

La collezione “Go” si incentrerà su dispositivi come lo smartwatch Gear S2 e su funzionalità come Samsung Pay. “Explore” sarà il tema dell’ultima parte dell’anno e sarà in particolare focalizzato sulle esperienze in realtà virtuale fornite da prodotti come il Gear VR e la cam Samsung Gear 360. “Move” riguarderà dispositivi dedicati al movimento (i recenti Gear Fit 2 e IconX Bluetooth ne sono un esempio), mentre “Create” avrà il compito di creare un collante tra tutte le diverse realtà presenti all’interno dell’ecosistema.